cristalloterapia
Cos’è la cristalloterapia
La cristalloterapia è un’antica metodologia che prevede l’utilizzo di cristalli e pietre: i cristalli e le pietre vengono impiegati per curare gli squilibri del corpo e della mente. Più precisamente la cristalloterapia agisce sugli equilibri del campo energetico della persona. Lo scopo della cristalloterapia è quello di armonizzare e mantenere il benessere fisico, mentale e spirituale.
I cristalli, in particolare, sono in grado di emanare energie purificatrici che vengono assorbite a livello energetico dal nostro organismo, come vibrazioni costanti.
L’utilizzo della cristalloterapia ha origini antiche e viene ad oggi molto usata in India e nei paesi orientali.
Ci sono diversi tipi di pietre e cristalli che vengono usati nella cristalloterapia: ognuno di questi ha una valenza e un significato e vengono scelti in base al momento presente che si sta affrontando.
La cristalloterapia: la terapia attraverso l’uso dei cristalli
Noi esseri umani siamo abituati a considerare come esistente solo tutto ciò che vediamo e che tocchiamo: allo stesso tempo consideriamo qualcosa in movimento, se i nostri occhi percepiscono l’effettivo movimento.
Ciò che molto spesso trascuriamo è ciò che non siamo in grado di vedere: l’energia che percorre ogni minimo strato della materia ne è un esempio. Noi stessi siamo fatti di energia e l’energia stessa pervade ogni cosa.
Il principio alla base della cristalloterapia è proprio la capacità di modificare l’energia di alcuni corpi attraverso le vibrazioni in movimento emanate dalla pietra stessa.
I cristalli e le pietre sono minerali presenti in natura: essi costituiscono la maggiore componente nel nostro pianeta e nell'intero universo. I cristalli e le pietre sono strutture armoniche create dalla natura, capaci di riordinare e riequilibrare qualunque energia entri in contatto con essi.
Fra le patologie maggiormente curare con la cristalloterapia ci sono gli stati di ansia, lo stress e l’insonnia.
Alcuni esempi di cristalli e pietre terapeutiche
I cristalli e le pietre assorbono ed emettono energia che cambia a seconda della loro forma e del loro colore e soprattutto a seconda della loro componente chimica.

Comments are closed.